Ravioloni al baccalà e olive alla puttanesca

ravioloni baccalà e olive

Ricetta “peccaminosa”: pasta farcita con baccalà, patate e olive alla puttanesca

Estate a tavola con il nostro pastificio

È una delle ricette più in voga e più apprezzate da italiani e stranieri, di quelle che, a fine piatto, ti fanno leccare i baffi.

Pietanza tipica del Sud Italia, nota gergalmente anche come “aulive e chiapparielle” (olive e capperi).

Secondo alcune fonti storiche, il nome, così particolare, deriva dal tenutario di una cosiddetta casa del piacere di Napoli il quale, abitualmente offriva la pietanza, vista la velocità di preparazione, ai suoi clienti in attesa di ricevere il “servizio”.

Secondo altri, il nome farebbe, invece riferimento all’abbigliamento intimo delle giovani prostitute ai cui colori si ispira il sugo.

Qualsiasi siano le sue origini, la portiamo a tavola sempre con molto piacere.

Allora, pronto a fare la scarpetta?

Ingredienti

  • 40 gr di olio evo
  • 2 spicchi di aglio  
  • 1 peperoncino piccante fresco  
  • 60 gr circa di olive nere denocciolate  
  • 20 gr di capperi dissalati
  • 5 filetti di acciughe dissalate  
  • 600 gr di polpa (o passata) di pomodoro fresca
  • sale e pepe q.b
  • origano a piacere (facoltativo)
  • prezzemolo a piacere

Preparazione

So già che pregusti un assaggio e, nel frattempo apriamo le danze in cucina.

In un tegame versa l’olio evo, “in compagnia” dell’’aglio ben schiacciato e del peperoncino, già tritato e privo di semi. Porta l’olio a temperatura e, a quel punto, estrai l’aglio dal tuo tegame. Aggiungi i capperi, le acciughe, le olive nere denocciolate e tagliate a pezzettini.

Procedi a soffriggere leggermente in modo che il composto si insaporisca e tutti gli ingredienti si sposino tra loro creando un’unica sinfonia di sapori e profumi mediterranei.

Unisci la polpa/passata di pomodoro e continua la cottura per 15 minuti, circa. Quando il sugo si è addensato spolvera il prezzemolo fresco tritato, l’origano, il sale e il pepe. Il tuo sugo è pronto da gustare.

Un consiglio in più

Se ami i sapori forti, decisi e piccanti, puoi selezionare il peperoncino che preferisci, ma è preferibile assaggiarlo preventivamente onde evitare che il sugo risulti… infuocato e che il sapore piccante sovrasti tutti gli altri.

Buon appetito.

.- Vai al prodotto